Perché aprire un account sui bookmakers stranieri

fichesAvete mai pensato di aprire un account sui bookmakers stranieri, in alternativa o in aggiunta al conto di gioco che potreste già aver aperto presso quelli italiani? Se la risposta è negativa, siamo qui per sensibilizzare un approccio nuovo e conveniente, che vi permetterà di comprendere quanto possa essere utile ricorrere a un account sui bookmakers internazionali per ottenere vantaggi esclusivi, che purtroppo non possono essere conseguiti ricorrendo ai soli bookmakers italiani. Ma quali sono?

Per scoprirli abbiamo domandato un parere qualificato a http://www.betexplorer.it/, uno dei punti di riferimento italiani per il settore. E abbiamo scoperto diversi spunti di particolare interesse che abbiamo oggi il piacere di condividere con voi.

In primo luogo, non possiamo non evidenziare come da anni l’avvento di Internet abbia favorito l’apertura di account sugli operatori di betting, superando pertanto il tradizionale muro che veicolava le scommesse sportive online unicamente nelle tradizionali sale “fisiche”. Conseguentemente, si è osservato un ampliamento delle opportunità di accensione di account di gioco non solamente su operatori nazionali, bensì anche su bookmakers che non risiedono sul territorio nazionale,  e anche se non possiede una licenza italiana rilasciata dall’Agenzia delle dogane e dei Monopoli (AAMS). Ma per quale motivo potrebbe essere più conveniente ricorrere agli operatori stranieri?

È ancora una volta Bet Explorer a favorire un confronto tra le due diverse gamme di offerta e, di conseguenza, farci capire quale potrebbe essere la soluzione migliore per noi.

In particolare, i siti italiani (AAMS) sono contraddistinti generalmente da una scommessa singola minima di 2.00 euro, una vincita massima di 10.000 euro per bollettino e, spesso, delle quote che permangono al di sotto della media delle offerte dei bookmakers stranieri. Inoltre, si tenga conto che di solito i tempi di prelevamento del denaro sono più lunghi, e che le offerte sono concentrate in prevalenza sui giochi e sui casino, a discapito dello sport. Cash Out e Live Streaming non sono sempre disponibili, e il pagamento delle vincite LIVE avviene spesso a fine match.

Di contro, i siti stranieri aprono generalmente le porte a un più eterogeneo elenco di vantaggi. Si pensi alla possibilità di poter fruir di una scommessa singola minima a partire da soli 10 centesimi di euro, contro i 2.00 euro minimi dei bookmakers italiani, o ancora alla possibilità di fruire di limiti di puntate e vincite molto più alte di quanto avverrebbe con gli operatori tricolori, e quote molto alte, così indotte per poter mantenere la piena competitività internazionale dell’operatore.

Bet Explorer ci ricorda inoltre come su certi bookmakers i prelievi siano sostanzialmente istantanei, e che c’è la possibilità di scommettere in altre valute e altri sistemi innovativi come Bitcoin. Ancora, Cash Out e Live Streaming non sono limitati, e il pagamento delle vincite LIVE avviene entro pochi minuti, senza dover necessariamente attendere la fine della partita.

Insomma, se gli spunti di cui sopra vi hanno sufficientemente incuriosito, non vi resta che approfondire la conoscenza dando uno sguardo ai migliori bookmakers stranieri che è possibile aprire dall’Italia grazie a http://www.betexplorer.it/.

I commenti sono chiusi