Tennis, chi vincerà le ATP Finals?

tennisIl forfait di Rafa Nadal, con il maiorchino che per motivi di salute ha affermato di non poter partecipare alla competizione, semplifica il lavoro degli scommettitori sulle ATP Finals, l’evento londinese che conclude la stagione tennistica.

Ma chi vincerà? E quali sono le quote che i bookmaker stranieri hanno predisposto nell’antepost, per i vincitori potenziali di questo torneo?

Djokovic il grande favorito

Cominciamo dal grande favorito, Novak Djokovic. Nole ha iniziato la stagione con tanti dubbi: reduce da una serie di guai fisici, erano numerose le incognite sulla sua tenuta fisica nel corso dei mesi. Dopo una prima parte di stagione travagliata, il serbo ha però dimostrato di non aver perso il vecchio spolvero, e a colpi di tornei vinti è riuscito a riconquistare la prima posizione nella classifica maschile ATP.

Con tali prerogative, è facile pensare a lui come al massimo favorito per la vittoria delle ATP Finals. Così, peraltro, la pensano tutti i bookmakers che, mediamente, danno Djokovic vincente a 1.57.

Federer saprà stupire ancora?

Considerato che Nadal è ai box, e che rivedremo il maiorchino solamente nella prossima stagione, il grande rivale dovrebbe essere Roger Federer. Lo svizzero, una sorta di icona immortale nel tennis moderno, non è però quello della prima metà dell’anno: l’elvetico potrebbe fare grande fatica non tanto nel superare il suo mini-girone, quanto nel duellare ad armi pari con Djokovic, considerato che il serbo sembra esser attualmente un muro invalicabile.

Guai però a sottovalutare l’infinita classe di RF: è anche per questo che le quote di Federer da parte dei principali bookmaker non sono poi così elevate, pari a 4.00.

I giovani avanzano, ma non basterà

Anche se tutti pensano che la vittoria delle Finals sarà una questione a due tra Djokovic e Federer, val pur sempre la pena rammentare che altri 6 tennisti cercheranno di avere la meglio. A cominciare dalle “nuove leve”: il terzo favorito dai bookmakers è infatti Alexander Zverev, su cui però non punteremmo granchè. Il talentuoso tedesco ha finora dimostrato di fallire tutti gli eventi che contano davvero (quasi tutti gli ATP 1000 e, soprattutto gli Slam), e il finale di stagione non sembra essere dei migliori. Per certi versi, potrebbe essere più pericoloso Dominique Thiem, anche se pure l’austriaco non dovrebbe andare oltre le semifinali (se va bene). I due giovani sono rispettivamente quotati a 12 e 33.

I bombardieri arriveranno in finale?

Pensare che la finale sia già scritta potrebbe essere un grave errore per i gli scommettitori. Se i tre bombardieri del torneo, Cilic, Isner e Anderson, dimostreranno di vantare buoni tassi di efficacia nei propri servizi, potrebbero effettivamente non solo superare il girone (cosa che almeno Cilic potrebbe fare senza troppi patemi), quanto anche superare Federer o(più difficile) Djokovic.

Per la vittoria finale… è un altro discorso. Nessuno – o quasi – pensa che uno dei tre possa conquistare il successo, con quote attualmente comprese tra 20 e 33…

I commenti sono chiusi