UEFA Nations League, Italia in testa: che ne pensano i bookmakers?

Scommesse

Il pareggio casalingo contro la Bosnia e la vittoria in trasferta contro l’Olanda hanno proiettato l’Italia al primo posto del proprio girone di UEFA Nations League, la recente competizione per le Nazionali che ha il compito di non farci rimpiangere gli Europei e i Mondiali, occupando gli anni non interessati da questi tornei più celebrati.

Ma che cosa ne pensano i bookmakers stranieri sull’Italia? Sono davvero così convinti che passeremo il turno?

I gironi della League A

Il regolamento della Nations League suddivide le squadre europee in diverse leghe e, anche se l’Italia non ha vinto il girone dello scorso anno, si è comunque posizionata in maniera sufficiente per poter evitare ogni retrocessione e rimanere dunque nella League A.

Non solo. Il girone che è capitato alla nostra Nazionale non è nemmeno quelli dei più ardui. Nel girone B, ad esempio, il primo posto utile per poter arrivare alla fase finale sarà oggetto di disputa tra Belgio e Inghilterra, con Islanda e Danimarca a guardare eventuali passi falsi.

Nel girone C, altro gruppo particolarmente agguerrito, la contesa è incredibilmente equilibrata: troviamo infatti Portogallo, Francia, Svezia e Croazia, con le prime due ad essere più gettonate dai bookmakers stranieri, ma con svedesi e croati non certo rinunciatari. Infine, nel girone D, troviamo Spagna, Germania, Svizzera e Ucraina. Non certo una passeggiata di salute, insomma!

Di contro, il nostro girone appare essere quello più abbordabile. A farci compagnia sono Olanda, Polonia e Bosnia Erzegovina: non di sicuro avversari da sottovalutare, ma nemmeno ostacoli insormontabili verso l’obiettivo di conquistare il primo posto.

Chi è il favorito nel nostro gruppo

È anche per le motivazioni di cui sopra che i bookmakers stranieri sono concordi nel ritenere la nostra Nazionale come la massima favorita per il passaggio del turno che, ricordiamo, prevede l’approdo alle fasi finali della competizione solamente in caso di arrivo al primo posto.

Ad oggi l’Italia è prima nel suo girone di competenza con 4 punti, frutti del pareggio interno con Bosnia Erzegovina e della vittoria esterna contro l’Olanda. Al secondo posto troviamo l’Olanda, con 3 punti, insieme alla Polonia (che ha una peggiore valorizzazione in termini di reti subite) e infine la Bosnia Erzegovina, a 1 punto.

Ora, per poter completare le gare di andata l’Italia dovrà recarsi in Polonia, mentre Olanda e Bosnia Erzegovina dovranno evitare di perdere altri punti che, a questo punto dei match, potrebbero essere decisivi. L’Italia è vista largamente favorita dai bookmakers stranieri, che non hanno grandi dubbi sul suo superamento del turno ai danni delle concorrenti. Le quote potrebbero però abbassarsi drasticamente dopo la terza gara, se l’Italia dovesse avere la meglio sulla Polonia. È anche per questo che chi intende scommettere sull’Italia potrebbe avere la massima convenienza a farlo oggi, prima che le quote suddette calino drasticamente nelle ipotesi di vittoria degli Azzurri, che a quel punto avrebbero la strada spianata verso la qualificazione alle fasi finali del prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *