Vincente Champions League 2018-19: ecco le nostre previsioni

pallone-champions-leagueLa notizia del passaggio di CR7 dal Real Madrid alla Juventus può mischiare le carte sul tavolo da gioco della Champions League? O le merengues sono ancora da considerarsi le principali indiziate per poter portare a casa l’ennesima coppa dalle grandi orecchie? La Champions League parlerà spagnolo o inglese? O sarà la volta di un’altra lingua, come l’italiano (o il francese, o il tedesco)?

Abbiamo voluto cercare di fare il punto su tutto ciò che c’è da sapere sulla prossima edizione della “coppa dei campioni”, e abbiamo anche cercato di prevedere chi potrebbe essere il favorito, grazie alla consulenza di Betn1!

Una corsa a 4: Juventus, Real Maadrid, Barcellona o City?

La prima cosa che salta all’occhio, dando anche uno sguardo a quel che appare chiaro dai pronostici dei bookmakers, è che per gli scommettitori la corsa per la vittoria della competizione europea più importante del mondo calcistico sia un percorso a 4. E che, senza l’arrivo di CR7 in casacca bianconera, sarebbe stato un percorso a 3: l’acquisto di Cristiano Ronaldo ha invece sostanzialmente dimezzato le quote juventine, a conferma dell’importanza di questa operazione di calciomercato.

A margine di quanto sopra, Real Madrid, Barcellona, Manchester City e Juventus sono accreditate con una quota compresa tra 6.00 e 8.00 a seconda dei diversi bookmaker, che volta per volta favoriscono l’una o l’altra squadra. In particolare, i bookmakers italiani sembrano strizzare l’occhio alla Juventus, mentre quelli internazionali si dividono tra Real Madrid e Manchester City, con un lieve ritardo da parte del Barcellona.

Le squadre di “seconda fascia”

Se le quattro favorite di cui sopra dovessero fallire i pronostici, gli scommettitori sembrano avere individuato altre squadre – che definiremo di seconda fascia – sulle quali potrebbe essere utile fare un pensierino. Si tratta di formazioni non accreditate dei maggiori favori, ma che comunque hanno una quota non lontanissima dalle migliori, e comunque inferiore a 20.00.

In questa fascia, nutrita è la schiera inglese, con Manchester United e Liverpool tra 12.00 e 15.00. In Spagna c’è l’Atletico Madrid, con una quota intorno a 15.00, mentre in Francia prosegue la perenne ricerca del Psg, quotata tra 8.00 e 10.00. In Germania, tutti puntano sul Bayern Monaco, con quota tra 9.00 e 11.00.

Le squadre di terza fascia: emergerà una sorpresa?

Infine, uno sguardo alle squadre di terza fascia, che potrebbero costituire una straordinaria sorpresa per questa competizione. In questo ambito troviamo Napoli e Roma, con quota tra 35.00 e 40.00, mentre l’Inter è evidentemente più attardata con una quota intorno a 50.00. Tra le altre possibili outsider, il Tottenham a 25.00, il Borussia Dortmund a 40.00, il Valencia a 60.00 e il Porto a 75.00. Che la vincente della prossima edizione della coppa sia proprio tra queste?

A nostro giudizio, difficilmente il vincitore non uscirà fuori dalla rosa delle 4 formazioni di cui sopra, con il City e il Real un passo più avanti rispetto a Barcellona e Juventus. Vedremo, tra qualche mese, come cambieranno i pronostici!

I commenti sono chiusi